Servizio ristoro in stazione

Dal dicembre 2003, per cinque sere alla settimana, nei pressi della stazione ferroviaria di Trieste, vengono distribuiti da alcuni volontari panini e bibite alle persone senza fissa dimora che trascorrono buona parte del loro tempo nei paraggi di piazza della Libertà. Questo servizio, gestito da volontari, svolge una funzione di “ponte” per l’accesso sia al dormitorio e al Centro Diurno, che si trovano a pochi passi dalla stazione ferroviaria, sia al Servizio di prima accoglienza che viene svolto presso la Sede di Via Gregorutti. La distribuzione di vivande, quindi, è funzionale a instaurare un rapporto con queste persone, spesso refrattarie a stringere relazioni con gli estranei, per poter accogliere gli sfoghi sulle loro difficoltà di vita, attuali e passate, e per provare, dove si intravede uno spiraglio, a proporre delle soluzioni alternative alle giornate trascorse sulle panchine.

Share This