Con la foto di don Mario Vatta in copertina del Punto n° 55 si vuole evidenziare una ricorrenza importante: il compiersi del cinquantesimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale avvenuta il 29 giugno 1963. Cinquant’anni a servizio della Chiesa e della gente che fa più fatica e per la quale, fedele interprete ed esecutore degli indirizzi evangelici, non si stanca di adoperarsi.

Un esempio di altruismo, di bontà, di amore che è riuscito a coinvolgere intorno a sé, negli anni, tanti collaboratori, provenienti dalle più diverse esperienze di fede politica e religiosa, di cultura, di educazione, di età.

Sotto il tetto della Comunità di San Martino al Campo da lui fondata nel 1972, e oggi divenuta a Trieste una significativa e strutturata realtà d’accoglienza per i più bisognosi, tutti hanno trovato, tramite la sua appassionata energia e intelligente guida, il collante di un comune obiettivo: servire il prossimo.

Un servizio di impostazione profondamente laica, che si è fatto apprezzare dalle istituzioni locali, dalle categorie economiche e da tantissimi cittadini che contribuiscono a sostenerlo finanziariamente perché possa rispondere sempre meglio e di più alle necessità di quanti vivono ai margini della società e comunque con grande difficoltà.

dall’Editoriale di Fulvio Sossi nel n° 55 del Punto

Le foto

Share This